Privacy Policy Il Cannara alza il muro …. Cannara Bastia 1-0 – BASTIA CALCIO 1924

Il Cannara alza il muro e poi va in gol con Fastellini Il Bastia fa il suo ma deve inchinarsi ai rossoblù

cannarabastiaALLO “SPOLETINI”-L’1-0 premia Vicarelli e i suoi. Il giovane portiere Bellucci si supera in due circostanze, Eramo e Radicchi già affiatati lì dietro

CANNARA – Al Cannara l’intera posta in palio. Al Bastia invece, solo applausi e un pieno di rimpianti. Soprattutto nelle parte finale dell’incontroi ragazzi di Scapicchi avrebberomeritato di più per la grande mole di lavoro svolto.Ma Battistelli e compagni si sono visti sbarrare la porta dal giovane portiere Matteo Bellucci, bravissimo nell’alzare sopra la traversa un colpo di testa ravvicinato dell’appena entrato Colosimo e poco dopo di deviare in angolo una botta del vivacissimo Storani. Il Cannara,alla fine ha fatto valere la sua esperienza con un centro campo di qualità e quantità,ispirato da un Ercolanoni forse troppo libero di agire nella sua zona di competenza. In evidenza fraipadroni di casala coppia centraleRadicchi-Eramo, imbattibile nelle palle alte che spiovevano in area e i sempre efficaci Anselmi e Fastellini. Il primo pericolo è portato dal Bastia. Fornetti lanciava Menichini che effettuava un ottimo invito per la conclusione verso Battistelli che attardato non arrivava in tempo sul pallone. Poco dopo, all’8′, Anselmi faceva il vuoto sulla fascia, entrava in area e serviva su un piatto d’argento un pallone da spingere in rete che Fastellini non si lasciava sfuggire. Al 18′ Storani direttamente da punizione impegnava Bellucci ma sulla ribattuta Menichini alzava soprala traversa. Sul finire Camilletti mandava il pallone a sfiorare la base del palo e il Bastia, poteva protestare per un contatto in area non rilevato dal direttore di gara. Nel secondo tempo subito Fastellini in buona posizione colpiva l’0esterno della rete. Allora Scapicchi iniziava una serie di cambi, tutti azzeccati. Bellucci però non si lasciava sorprendere e confermava una grande maturità soprattutto nelle uscite alte. Eramo poi diventava sempre più autoritario e dalle parti di Radicchi era difficile avvicinarsi e così il Cannara poteva condurre in porto un importante risultato. Se il Bastia confermerà tutto quanto di buono fatto vedere in questa circostanza, sicuramente disputerà una stagione di alto livello.

Leonello Carloni

 

CANNARA (4-2-3-1): Bellucci 7; Gerarchini 6 (32′ st Gigliotti), Radicchi 6,5, Eramo 6,5, Bonciarelli 6; Fattorini 6, Ercolanoni 6.5; Anselmi 6.5 (22′ st Raccichini 6), Fastellini 7, Camilletti 6 (39′ st Ricciolini sv); Gammaidoni 6. All. Vicarelli 6.5

BASTIA (4-2-3-1): Tajolini 6; Santini 6, Bistoni 6 (22′ st Colosimo 6.5), Cotroneo 6, Marini 6 (9′ st Marinelli 6); Fornetti 6 (32′ Stirati 6), Marchetti 6; Storani 7, Manea 6.5, Battistelli 6; Menichini 6. All. Scapicchi 6.5

ARBITRO: Serica di Terni 6 (Castellani, Baroni) RETE: 8’ pt Fastellini NOTE: Ammoniti Bonciarelli, Tajolini, Marchetti e Ciccioli dalla panchina. Angoli 5-8. Spettatori 250 circa.

Lascia un commento